Ritorno in palestra per i giovani paesani

Sono ricominciati lunedì 3 settembre gli allenamenti in casa Paese e dobbiamo registrare con grande orgoglio il fatto di non aver avuto nessuna defezione rispetto alla stagione scorsa, anzi ci sono stati dei graditi rientri. Paese sarà al via in 3 campionati giovanili: Under 19 e 13 seguite da Ale Vendramin e Under 17 e 11 allenate da Paolo Ballarotto, coadiuvati da Paolo Vendramin, Oscar Darsie’ e Roberto Mondin che seguirà i portieri. Le aspettative sono di disputare dei buoni campionati ,allargare il bacino di giovanissimi e cercare di creare un gruppo unito che possa a breve disputare un campionato seniores. Come sempre un grazie vada a chiunque si renderà disponibile affinché la stagione si svolga nel miglior modo possibile . A prestissimo… nel frattempo facciamo sudare i nostri ragazzi!!

Pallamano Paese incontra Ali’ Istrana: Il Ricavato

Ottimo risultato ottenuto dalla collaborazione tra Pallamano Paese e Ali’ Istrana. La raccolta gettoni promossa dal punto vendita di Istrana ha prodotto un ricavato di ben € 383,00 che la nostra società utilizzerà per l’acquisto di materiale sportivo.

Grazie a tutti!

Quarto posto assoluto per gli under 15

Domenica 20 maggio si sono svolte a Malo le fasi finali del campionato interregionale under 15 e Paese era opposta nella prima semifinale ai veneziani del Cus, formazione mai incontrata quest’anno nelle due fasi del campionato. Venezia ha fatto suo l’incontro per 28 a 21 ; Paese ha cercato di contrastare i lagunari nel miglior modo possibile e c’era anche riuscita per meta gara, salvo poi crollare nel finale incappando in errori banali e sopratutto amnesie difensive che i fortissimi cussini sfruttavano a dovere portandosi a casa meritatamente la vittoria. Troppo ampio il divario fisico – atletico tra Venezia e Paese; sarebbe servita la partita perfetta ma siamo comunque contenti di averci almeno provato. Nel pomeriggio Paese affrontava il Torri per il 3/4 posto e anche in questa gara la musica era la stessa con l’aggiunta della stanchezza e di qualche acciacco; i paesani reggevano un tempo per poi lasciare via libera ai veloci contropiedi dei vicentini , squadra fisicamente molto dotata e con un ampia rotazione di ragazzi dalla panchina.

Si chiude questa bellissima esperienza per questi giovani  con la consapevolezza di aver fatto un campionato al di la’ delle piu’ rosee aspettative della vigilia. Di fatto c’e’ stata una crescita generale e di questo dobbiamo esserne fieri anche se per contro e’ mancato il passaggio dall’adolescenza all’essere piu’ maturi e responsabili nell’allenamento e nell’affrontare le partite, cosa che ci si augura avvenga l’anno venturo in quanto il campionato under 17 sara’ sicuramente molto impegnativo e dovra’ trovarci preparati al meglio sotto il profilo fisico. Ricordiamoci sempre che l’obiettivo e’ crescere nello sport e nella vita , cercare di dare sempre il massimo in ogni cosa si faccia , solo cosi’ eviteremo di avere rimpianti in futuro e magari ,remando tutti dalla stessa parte, avere anche qualche soddisfazione a livello sportivo. Un bravi a questi ragazzi e sopratutto ai loro genitori sempre pronti a seguirli , ad incitarli e a sopportare un allenatore che ,a volte urla anche troppo ma fondamentalmente li considera come la sua famiglia e come tale desidera sempre il meglio ( e non gli piace perdere ….senza lottare! ).

Paese passa a Schio allo scadere

Un gol a 3 secondi dalla fine regala a Paese la vittoria nell’ultima gara della stagione regolare dopo che i giovani trevigiani si erano trovati a rincorrere per tutta la gara i bravissimi ragazzi dello Schio ai quali va dato il merito di aver sempre messo alle corde una difesa trevigiana apparsa assai distratta e poco reattiva; se a questo aggiungiamo una pessima prestazione al tiro da parte di chi solitamente sbaglia poco, ecco che questa vittoria vale triplo sopratutto perché avvenuta in rimonta e contro una squadra che non ci ha regalato nulla e alla fine il pareggio sarebbe stato il risultato piu’giusto. Paese partiva piuttosto bene e trovava la via del gol con relativa facilità, sembrava in controllo del match ma un malessere costringeva capitan Rossi in panchina e il nuovo assetto tattico della squadra ne risentiva sopratutto in difesa che non risultava essere più efficace e incassava gol a ripetizione e così si andava alla pausa sul 14-12 per Schio con Paese che non sembrava in grado di reagire. Nella ripresa Paese partiva più determinata e raggiungeva il pareggio in pochi minuti, salvo poi smarrirsi ancora e dover sempre rincorrere i vicentini che addirittura si portavano sul 21 a 18 e qui con una fiammata d’orgoglio Paese aveva la forza per impattare e trovare in insperata vittoria sulla sirena.(25-26) Di buono sopratutto il carattere dimostrato dai nostri ragazzi , per il resto c’è una settimana per lavorare sulle cose che non hanno funzionato…. domenica alle 10 ci attende il CUS Venezia in una partita che vale l’accesso alla finale di categoria…. e i nostri ragazzi siamo sicuri non avranno bisogno di essere stimolati in una gara così importante;qualsiasi sarà il risultato di domenica non potrà cancellare lo straordinario anno fin qui disputato. Forza Paese…. tutto è possibile!
Pallamano Paese
Colusso, Pellizzon, Garofalo, Vitangeli 4,Fornasiero 2, Pesce 5, Rossi 8, Pozzobon 4, Pozzebon 3, Guarnieri

Vittoria sofferta con il tenace Camisano

Penultima giornata della poule playoff del campionato Under 15 e ultima gara dell’anno in casa per i giovani del Paese; avversario di turno i vicentini del Camisano,  formazione già battuta all’andata ma non per questo scesa a Padernello per fare la comparsa. Ed infatti è stata durissima per i nostri ragazzi strappare la vittoria , gara infatti più persa dai vicentini ( quest’oggi molto imprecisi al tiro) che nell’arco della seconda frazione hanno avuto un black out di 11 minuti nei quali Paese non ha subito gol ,ha scavato un solco pressoché incolmabile nel punteggio e chiuso la partita sul 22 a 19. Bellissimo il primo tempo con le due formazioni che si alternavano alla guida del punteggio e chiuso 13 a 12 in favore dei vicentini che comunque sono squadra fisicamente forte ,mai doma e molto corretta. Non era facile tenere alta la concentrazione visto che oggi Paese doveva un po’ rivedere il proprio assetto causa defezioni importanti, ma c’è da dire che chi è sceso in campo ha dato il suo contributo dimostrando di aver assimilato bene gli schemi di gioco . Domenica Paese giocherà a Schio l’ultima gara della stagione regolare e cercherà di chiudere in bellezza per prepararsi al meglio in vista delle finali venete di categoria previste per domenica 20 maggio dove al 90% troverà ad attenderla il Cus Venezia , squadra affrontata più volte in amichevole nel corso dell’anno.
Un bravo a tutte e due le squadre per l’impegno e la correttezza messe in campo oggi; nota di merito per Giacomo Pozzobon che forse oggi ha capito dove deve giocare l’ala destra, visto la bella sequenza di reti messe a segno da quella posizione ( se corri anche diventi un fenomeno)e per Guarnieri che si è battuto duramente contro la difesa avversaria.
Pallamano Paese
Gaudioso, Colusso Mattia, Colusso Manuel, Guarnieri 1, Fornasiero 2, Pesce 4, Pozzobon 6, Rossi 9, Zaratin, Pellizzon, Pozzebon

Anno 2017/2018: Festa di fine anno PALLAMANO PAESE!

Sconfitta che profuma di vittoria per l’under 15

Domenica mattina si è giocata la seconda giornata di ritorno della poule playoff del campi Under 15 e Paese era di scena a Malo squadra che mai quest’anno ha conosciuto sconfitte e che guida il raggruppamento; partita sulla carta senza storia ( ambedue le squadre già tra le prime 4) , con Malo apparentemente fuori portata per i nostri giovani, ma che poteva rappresentare molto dal punto di vista del morale , sopratutto dopo la sconfitta piuttosto secca subita all’andata. E così Paese gioca la partita che non ti aspetti; attenti in difesa e molto ordinati in attacco dove i trevigiani riescono sempre a trovare soluzioni alternative per superare l’arcigna difesa locale. La gara è senza dubbio bella e intensa , Malo prova più volte a scappare ma Paese risponde sempre colpo su colpo, recuperando anche 3/4 gol di svantaggio e portandosi anche a condurre per brevi tratti; tutto questo fino a 5 minuti dalla fine del match quando un paio di palle perse per evidente stanchezza hanno dato via libera al veloce contropiede maladense che ha messo la parola fine alle velleità di rimonta dei paesani che escono si sconfitti per 27 a 22,ma con la consapevolezza di aver giocato una grande partita in casa di una squadra molto forte e aver dimostrato di saper lottare fino alla fine. Paese deve comunque continuare a crescere sotto il profilo mentale per poter competere a buoni livelli, oggi abbiamo fatto un passo importante, teniamo comunque alta la tensione e vediamo cosa può succedere alle finali di categoria, dove certamente servirà qualcosa in più per andare avanti. Un bravi a tutti …. la strada è quella giusta!
Pallamano Paese
Gaudioso, Colusso M, Colusso Mattia, Guarnieri, Pesce 6, Rossi 7, Vitangeli 3, Fornasiero 3 , Pozzobon 3, Pozzebon, Compassi, Garofalo

Cala il sipario sul campionato under 17

Si e’ giocata giovedi’ sera l’ultima gara del campionato under 17 maschile che vedeva incontrarsi a Padernello i giovani del Paese opposti alla formazione dello SchioMT. Una partita che ha solo fini statistici in quanto Malo si e’ gia’ laureato campione Veneto e come tale partecipera’ alle finali nazionali di categoria.; premesso questo le due squadre si affrontano comunque con grinta e voglia di vincere e ne nasce una partita vera ed emozionante che SchioMT si aggiudica grazie alla maggior precisione in fase realizzativa , fondamentale dove purtroppo Paese spreca l’inverosimile e lascia cosi’ i 2 punti alla compagine ospite.La cronaca della gara vede le due squadre equivalersi durante tutto il primo tempo chiuso sul punteggio di 15 a 15, la ripresa non cambia e permane incertezza nel risultato fino al minuto 10 quando SchioMT piazza un break e si porta in vantaggio di 4 lunghezze; Paese prova a restare attaccata al risultato fino al minuto 20 poi complici la stanchezza ed alcune esclusioni per due minuti gli ospiti prendevano il largo fino a chiudere la partita sul risultato di 29 a 36. Paese termina questa poule plyoff con 4 sconfitte e 2 vittorie e si piazza al terzo posto assoluto , un risultato che comunque puo’ soddisfare l’intera societa’ sopratutto per il fatto che quest’anno i nostri ragazzi hanno fatto un notevole salto di qualita’ a livello agonistico e si sono resi protagonisti di bellissime partite e cio’ fa’ ben sperare per l’anno venturo quando gran parte di questo gruppo passera’ in under 19 ad affrontare un campionato sicuramente piu’ duro sotto l’aspetto fisico ma con la consapevolezza di essere pronti per la nuova sfida.

Pallamano Paese
Brianese, Bandiera R, Feltrin 10, Rossi 1, Cavallin 3, Mazzobel 2, Zambon 5, Saggiorato 2, Visentin, Pegorer 1, Vitangeli, Simonetti 5

Sconfitta dal forte Malo l’under 17

Partita vera quella giocata domenica pomeriggio a Padernello da Paese e Malo; i primi per onorare il bel campionato disputato, i secondi per aggiudicarsi il titolo di campione regionale. L’hanno spuntata i vicentini grazie a una prova che nel complesso ha fatto registrare meno errori di squadra . La cronaca della partita vedeva Malo costantemente in fuga e Paese che riusciva a ricucire quasi sempre il punteggio grazie ad una buona prova difensiva e chiudere il primo tempo sull’11 a 13. Sulla falsariga anche il secondo tempo con Paese che aveva la ghiotta occasione di agguantare i maladensi complice una doppia inferiorità numerica vicentina ma sciupava malamente l’occasione perdendo 2 palloni in attacco e subendo altrettanti goal, dando così il via all’allungo del Malo che scappava anche a +6 e di tempo ormai ne restava poco da giocare. Onore alla squadra berica , compatta e completa in ogni reparto e vincitrice con merito del titolo regionale Veneto, ma un bravi ai ragazzi di Paese che non hanno mai mollato è giocato una partita intensa, condita purtroppo da tanti errori in fase di costruzione, ed è forse questa l’attuale differenza tra le due squadre. Ultima gara giovedì 26 a Padernello dove arriverà lo SchioMT squadra già certa del secondo posto,; fischio d’inizio alle ore 20, vi aspettiamo numerosi.

Paese vince ancora e blinda il secondo posto

Sì è giocata giovedì sera la prima giornata  di ritorno del gruppo A2 del campionato Under 15 triveneto e a Paese era di scena il Cellini squadra che occupa l’ultimo posto in classifica del tutto immeritatamente. Infatti i giovani patavini hanno fatto sudare le proverbiali sette camicie ai nostri giovani e il risultato di 32 a 21 e’ maturato solo nel secondo tempo grazie sopratutto alla maggior prestanza fisica dei paesani autori comunque di una bella gara senza sbavature e con percentuali al tiro finalmente sopra la media. La cronaca del match vede Paese sempre condurre nel punteggio anche con 3 gol di vantaggio ed essere sempre ripresa dai giovani del Cellini che non volevano saperne di fare da comparsa ed anzi hanno più volte messo in difficoltà la difesa locale restando a contatto (14-12) fino alla fine del primo tempo. Sulla falsariga del primo tempo l’avvio di ripresa dove però con il passare dei minuti i nostri ragazzi incrementavano il vantaggio grazie ad una maggior concentrazione in difesa e ad alcuni veloci contropiedi e si portavano a condurre la gara  con un buon margine (25-20 al 15^) fino a chiudere la partita 32 a 21 sorretti da una buona condizione fisica . Questa vittoria proietta Paese a 12 punti e con tre giornate ancora da giocare si assicura la seconda piazza matematicamente ( i diretti inseguitori hanno 5 punti) che vuol dire disputare il 20 maggio la semifinale per il titolo Veneto, un risultato insperato ad inizio anno ma ottenuto grazie alla maturazione di questo gruppo che sì è sempre allenato con impegno e dedizione…. Bravi!!!
Pallamano Paese
Gaudioso, Colusso Mattia, Rossi 12, Pesce 8,Pozzobon 3, Vitangeli 5, Guarnieri, Colusso Manuel, Pozzebon, Fornasiero 4, Zaratin