Paese passa a Malo

Un’altra vittoria per gli Under 17 paesani (e che vittoria)ottenuta sul difficile campo del Malo dove negli ultimi anni abbiamo raccolto sempre sonore sconfitte e per questo accolta con enorme soddisfazione sopratutto per come è maturata. La cronaca della partita vede Malo ( priva del suo bomber Mendo fuori per grave frattura e per questo ti auguriamo una pronta guarigione) partire a razzo (4-0) con Paese incapace di fermare le offensive maladensi e disastroso nelle scelte d attacco. Lo spettro di una trasferta da incubo sembrava materializzarsi con il proseguito del primo tempo dove Paese si sbloccava in attacco ma continuava a subire reti a ripetizione (8-4); poi la svolta : Paese serra i ranghi difensivi e letteralmente dilaga in attacco ; Malo non trova più il bandolo della matassa e subisce un parziale di 15 a 3 che sancisce l’11 a 19 con cui si va al riposo. Coach Ballarotto chiede ancor più concentrazione sapendo che Malo cercherà di spingere per recuperare il risultato che comunque resta saldamente in mano ai paesani fini a 10 minuti dal termine quando una serie di distrazioni ed errori al tiro riportano sotto Malo ; Paese sbanda e rischia nelle veloci ripartenza vicentine ma ci pensa Brianese con una serie di parate importanti a suggellare il successo di Paese per 25 a 29… bravi i maladensi a crederci fino alla fine ma oggi Paese ha vinto con una prestazione tutta cuore e grinta dimostrando di saper soffrire . Paese deve ancora migliorare nello sviluppo del gioco corale d’attacco dove vi sono ragazzi con potenzialità enormi poco sfruttate ma è soprattutto nell’approcio mentale alla partita che bisogna migliorare. Pensando che questa squadra non si allena quasi mai insieme se non per poco tempo a settimana i margini di crescita ci sono e lavoreremo per sfruttare al meglio tutti gli effettivi e cercare maggiori soluzioni in tutti i settori del campo.
Pallamano Paese: Brianese, Gaudioso, Vendramin 1, Pozzebon Enrico, Pozzobon Giacomo, Pozzebon Tommaso, Cacco 6, Rossi 4 , Vitangeli 1, Pesce 4, Fornasiero 2, Zambon 11
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *