Vittoria senza problemi per l’under 15

Comincia bene il girone di ritorno per i giovani paesani dell’under 15 che passano a Ponte di Piave. La partita e’ scivolata via senza grosse sorprese, Paese prova a scappare subito ma Ponte di Piave resta in partita per i primi 10 minuti trovando sempre la via del gol, poi Paese registra la difesa e prende il largo andando a riposo sul 22 a 13. Nella ripresa la musica non cambia , Paese trova delle buone combinazioni d’attacco e gioca più rilassata facendo ampia rotazione di tutti i ragazzi a disposizione. La gara si chiude sul 41 a 23 e la testa è già alla super sfida di domenica prossima quando a Paese arriverà il Trieste , squadra che occupa la prima posizione in classifica e vorrà “ vendicare” la sconfitta che i paesani le hanno inflitto nella gara di andata. Appuntamento quindi per domenica 4 febbraio alle ore 18 a Padernello.
Pallamano Paese
Romano, Gaudioso, Rossi 6, Pozzobon 6, Fornasiero 11, Pesce 12, Colusso Mattia 1, Guarnieri 1, Colusso Manuel, Pozzebon 4, Zaratin

Vittoria con il botto per l’under 17

Doveva essere la partita della verità o per meglio dire della continuità di risultati ottenuti sempre attraverso un gioco veloce che ha messo alle corde gli avversari in tutte le partite fin qui disputate; e i nostri ragazzi non hanno deluso, espugnando il sempre difficile campo di Trieste con un rotondo 38 a 33 dimostrando di essere squadra vera, capace di soffrire e di colpire gli avversari con micidiali contropiedi ma sopratutto di aver fatto vedere quel salto di qualità mentale che tutti sì auspicavano e questo in chiave futura è una soddisfazione per tutta la nostra società. La cronaca del match vede le due squadre viaggiare sempre sul filo dell’equilibrio, Trieste prova scappare verso metà del primo tempo ( +3) ma viene ripresa e sorpassata dai paesani che vanno a riposo sul 21-20. Secondo tempo ancora sul binario dell’incertezza fino al 15 minuto , quando ,grazie ad una doppia marcatura a uomo ordinata da coach Vendramin e una serie di parate di Brianese , Paese prende il largo e ,sorretta da un invidiabile condizione atletica , chiude la partita in suo favore. Enorme soddisfazione tra i ragazzi di Paese consci di aver compiuto un impresa che non riesce tutti gli anni; onore ai vinti sempre una squadra tosta e corretta.
Pallamano Paese
Brianese, Cacco, Pozzebon, Feltrin, Mazzobel, Murer, Saggiorato, Bandiera M, Cavallin, Zambon, Simonetti, Pegorer

Paese regola anche la Gridiron Sanfior

Continua la striscia di vittorie per l’under 17 paesana; questa volta a capitolare sono i cugini del Sanfior battuti con un perentorio e mai in discussione 41 a 18, frutto di un buon gioco veloce che esalta le caratteristiche di corsa dei singoli giocatori. Nulla hanno potuto i pur volenterosi ragazzi del Gridiron di fronte ad un avversario che attraversa un momento di forma ottima, e che si è legato moltissimo come gruppo quest’anno. Prossimo impegno sabato sera a Trieste, partita cruciale non tanto per la classifica, ma per legittimare i progressi dimostrati fin ora.
Pallamano Paese
Brianese, Bandiera R, Bandiera M, Cacco 2, Feltrin 7, Mazzobel 14,Simonetti 4, Pegorer, Saggiorato 2, Zambon 8, Murer 1, Visentin, Cavallin 3

Vince ma non convince l’under 15

La ripresa del campionato dopo la sosta natalizia vedeva i giovani di coach  Ballarotto impegnati nel sempre ostico campo della pallamano Oderzo. Storicamente alla nostra squadra i lunghi stop non hanno mai fatto troppo bene ed infatti la gara si incanala sui binari del perfetto equilibrio con Paese incapace di far valere la propria superiorita’ fisica ; bravi i giovani Opitergini che rispondono colpo su colpo ai tentativi di fuga dei paesani ed addirittura chiudono il primo tempo in vantaggio di un gol (12-11). Altra musica nella ripresa dove Paese chiude gli spazi difensivi in maniera piu’ efficace ( ottima gara di Gaudioso con soli 4 gol incassati in 25′) e , pur perdendo un infinita’ di palloni in attacco, riesce a piazzare un parziale di 5-1 che di fatto chiude la gara; Oderzo negli ultimi 9 minuti non trova piu’ la via del gol e Paese puo’ amministrare senza eccessive difficolta’ e portarsi a casa 2 punti importantissimi che la portano al primo posto in coabitazione con Trieste e Jolly. Paese comunque da rivedere in alcune situazioni di gioco dove e’ apparsa lenta e poco concentrata in fase conclusiva , troppi infatti i tiri e le scelte di tiro sbagliate….di buono insomma c’e’ il risultato e la consapevolezza che in altre occasioni non avremmo portato a casa nulla. Questo gruppo e’ notevolmente cresciuto rispetto agli anni passati , i margini di miglioramento sono ancora notevoli a patto che non manchi mai la voglia di allenarsi e mettersi in discussione

Il prossimo weekend Paese osservera’ un turno di riposo per poi affrontare i pari eta’ del Ponte di PIave domenica 28 gennaio .
Pallamano Paese
Fornasiero 5, Guarnieri, Vitangeli 3,Pozzobon, Pozzebon 2, Rossi 5, Pesce 7, Pellizzon, Romano, Colusso Mattia, Colusso Manuel, Zaratin, Compassi, Gaudioso

ALTRA VITTORIA PER L’UNDER 17

Comincia nel migliore dei modi l’anno per i ragazzi dell’under 17 paesana,i quali espugnano il campo del Belluno con un 48 a 24 che non lascia spazio a dubbio alcuno sulla supremazia durante la gara dei trevigiani. Troppo ampio il divario tra le due formazioni in campo per poter parlare della cronaca della partita, infatti gia’ al minuto 15 Paese godeva di 8 goal di vantaggio sui pur bravi e volenterosi ragazzi del Belluno che hanno il merito di aver sempre giocato  con grinta e voglia di lottare.Sugli scudi Luca Cacco autore di una prova maiuscola con ben 14 gol all’attivo. Nota positiva il rientro nella formazione del Paese di Daniele Saggiorato che dopo una parentesi calcistica di un paio d’anni ha deciso di tornare a calcare i 40×20 , ragazzo mancino che potra’ dare una grossa mano alla gia’ buona squadra di coach Ale Vendramin.Prossimo appuntamento sabato 20 gennaio alle ore 18 arrivera’ il Gridiron Sanfior a padernello:

Pallamano Paese
Bandiera R, Brianese, Cacco 14, Saggiorato 4, Visentin, Mazzobel 7, Feltrin 6, Zambon 8, Cavallin 1,Bandiera m. Simonetti 8.