U16 – Musile – Paese QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA DEL PAESE

Come nella gara di andata, il Paese soffre contro i pari età del Musile ma fa suoi i tre punti incamerando la quarta vittoria consecutiva.

Pur andando in vantaggio alla fine del primo tempo per 17 a 13, i ragazzi di Ale e Paxo Vendramin non riescono ad affondare definitivamente un Musile mai domo e capare di restare aggrappato al risultato. A 7 minuti dal termine perfetta parità 26 a 26. Ci pensano i veterani Mazzobel (8 reti), Zambon (9) e Pegorer (5) ad allungare e finire la gara sul 33 a 30 a proprio favore.

MUSILE 30

PAESE   33

MUSILE: Girardi, Carlesso, P.Montagner (8), E.Montagner (10), Juskoski (4), Talon (3), Sforzin (3), Trevisiol, Turchetto (1), Galante, Igwesi (1).

PAESE: R.Bandiera, Simonetti, Pegorer (5), Mazzobel (8), Tassetto, Zambon (9), Orsini (3), Murer, Baldissin (4), Visentin, M.Bandiera (4), Vendramin, Brianese.

U14 – ALTRO SCIVOLONE PER L’UNDER 14

E sono arrivate a 5 le sconfitte consecutive dell’under 14 paesana, che torna da Trieste con le pive nel sacco e una sconfitta per 26-22 contro un avversario che sicuramente era alla portata dei nostri ragazzi ma che ha maggiormente cercato e alla fine meritato la vittoria.

La cronaca della partita vede Paese portarsi subito in vantaggio e quindi inspiegabilmente subire un parziale di 8-0 che di fatto sposta subito l’inerzia del match a favore di Trieste che segna ripetutamente con veloci contropiedi e ripartenze. Coach Ballarotto chiama timeout è qualcosa comincia a cambiare tanto da chiudere il primo tempo sotto di appena 4 reti (13-9).

Seconda frazione che scivola via con Paese che cerca di avvicinarsi ai giuliani e sembra quasi riuscirci (22-20) ma spreca un paio di palloni di troppo e Trieste vince con merito 26-22.

Sicuramente una reazione d’orgoglio c’è stata rispetto alla precedente gara di Oriago , ma evidentemente ancora non mettiamo in campo la grinta che contraddistingue sempre chi ci affronta e , a questi livelli, purtroppo questa cosa fa sempre la differenza a nostro discapito.

Ora dobbiamo solo allenarci al meglio per cercare di non ricadere sempre nei soliti errori e ciò vuole dire alzare il livello di attenzione sopratutto negli allenamenti.

Pallamano Paese
Pesce 8, Bellio, Romano, Pozzobon 5, Rossi 5, Pozzebon 2 Vitangeli, Colusso, Pizzolato 1, Fornasiero 1, Pellizon, Colusso M.

U18 – PAESE SCONFITTO DAL FORTE JOLLY

Continua in maniera coraggiosa il campionato under 18 dei ragazzi di Ale Vendramin, di fatto il secondo campionato giocato quest’anno dalla numerosa pattuglia dei ns. under 16.

Troppa la differenza fisica in campo a favore dei friulani che dominano la prima frazione di giuoco con assoluta padronanza. 18 a 8 il risultato del primo tempo a favore dei ragazzi del Jolly.

La ripresa vede una reazione paesana, frutto anche di un previsto calo di intensità della formazione locale. Reti da entrambe le parti e risultato a metà frazione sul 25 a 16. Ma a complicare un accenno di rimonta ci pensa la giornata storta di entrambi i portieri paesani.

Sicuramente il coraggio non manca, ma serve ben altro per contrastare un forte Jolly.

Finale 35 a 23 per Campoformido.

JOLLY CAMPOFORMIDO 35

PAESE                                     23

PAESE: Bandiera, Simonetti, Pegorer, Mazzobel (3), Feltrin (5), Zambon (3), Orsini (1), Murer, Baldassin (3), Visentin, Mastrogiacomo (1), De Conto (2), Pizzolato (5).

JOLLY: Bonassutti (12), Boscolo (3), Bressan (2), Castellan, Collauto (3), Copetti (6), Cotugno, Gennaro, Marcuglia (1), Romanutti (7), Scaramella (1), Gasparri.

U16 – UN BUON ALLENAMENTO PER IL PAESE

Terza vittoria consecutiva per i ragazzi di Ale e Paxo Vendramin ottenuta in trasferta a Belluno.

Mai in discussione il risultato, capitan Mazzobel e compagni hanno sfruttato subito le veloci ripartenze per portarsi al 10° sul 9 a 4 e martellare la difesa bellunese per il resto del primo tempo (21 a 8 all’intervallo).

Spazio per tutti nella ripresa con Simone Feltrin che primeggia con ben 13 reti.

Esordio “fuori dai pali” di Matteo Simonetti autore di una bella rete, tutto sommato un buon allenamento per i ns. ragazzi!

MONDO SPORT BELLUNO  16

PAESE                                        37

PAESE: R.Bandiera, Simonetti (1), Pegorer (3), Mazzobel (7), Feltrin (13), Zambon (5), Orsini (1), M.Bandiera (2), Tassetto (2), Cacco (2), Fanton, L.Badesso, E.Badesso (1).

MONDO SPORT BELLUNO: Di Meglio (8), Pirollo (1), Sabatini (4), Dizepp, Pascale, Marinello, Negretto (1), Piccin (2), Albertini, Rossa, Firpo, Antinarella, Lazzaretti, Girardo.

U14 – FIGURACCIA PER L’UNDER 14

Forse il titolo è fin troppo generoso per i giovani paesani che letteralmente affondano in quel di Malcontenta al cospetto dell’Arcobaleno , squadra solida e ben disposta in un campo che non permette di giocare una buona pallamano e forse può essere l’unica attenuante al risultato finale, un 29-15 che non ammette replica.

“Quella di oggi pomeriggio” , afferma coach Ballarotto, “è una di quelle partite che lasciano il segno in negativo, dove i ragazzi hanno deciso prima di cominciare che oggi avrebbero perso senza nemmeno sporcarsi la maglia”.

La partita di fatto resta in bilico fino al 10-8, dopodiché il buio totale fino al termine del primo tempo chiuso sotto 17-10. Ripresa che vede Paese senza nemmeno la voglia di provarci ( 7 rigori sbagliati su 8) è partita che si chiude 29-15.

“Ora il campo era piccolo, ma lo era anche per i nostri avversari e non deve essere una scusa…..Ragazzi facciamo tutti mea colpa e ripartiamo dagli errori commessi, tutti possono perdere ma c’è modo e modo di farlo e quello di oggi proprio non è di facile digestione!!!!”

“Certo non eravamo campioni prima e non siamo brocchi adesso….. ma la grinta purtroppo non si può allenare ed ognuno è pregato di trovarla al più presto!!!!”

Forza Paese ci risolleveremo tutti insieme!!!

Pallamano Paese – GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA sett. 3

handball_the_ballSi presenta denso di impegni il prossimo weekend pallamanistico in casa Paese, infatti scenderanno in campo tutte le nostre formazioni giovanili nell’arco di appena 24 ore; primi a giocare gli under 14 di coach Ballarotto che saranno di scena nell’ostico campo di Malcontenta contro l’Arcobaleno Oriago formazione che , in casa propria, risulta difficile da battere anche per le dimensioni del campo assai ridotte cui i nostri ragazzi non sono abituati; non vuole essere questa una scusante anche perche’ i giovani Paesani arrivano si da tre sconfitte, maturate pero’ solo sul profilo del risultato e non del gioco espresso.

Sempre sabato sara’ di scena l’under 16 che alle ore 16.30 affrontera’ il Belluno a casa sua, partita dalla quale ci si aspetta una conferma di risultati e gioco espressi nell’ultima partita vinta in casa contro Campoformido; sulla carta non dovrebbe esserci partita con il pronostico nettamente a favore trevigiano, ma come detto prima bisogna comunque dimostrare di aver raggiunto una certa maturita’ nella gestione del match, cosa che in passato e’ un po’ mancata.

Ultima partita vedra’ l’under 18 di scena a Campoformido contro il forte Jolly domenica mattina alle ore 11, e qui i nostri giovani dovranno veramente mettere in campo tutte le loro risorse per portare a casa un risultato sulla carta proibitivo, ma come detto per l’under 16, questi ragazzi riescono a compiere tutto e il contrario di tutto….ed e’ ora che arrivi un piccolo salto di qualita’ visto che i tecnici a loro disposizione quest’anno ( Ale e Paolo Vendramin in primis, Darsie’ e Mondin ) stanno lavorando bene perche’ cio’ avvenga!!!

Non posso dire vi aspettiamo numerosi…..quindi in bocca al lupo a tutte le nostre formazioni!

U 16 – ORGOGLIO PAESE, BATTUTA LA CAPOLISTA FRIULANA

IMG_9917Mancano dieci minuti al termine della gara e i ragazzi di Ale Vendramin restano aggrappati al Jolly con tutte le forze recuperando parziali sfavorevoli (primo tempo 18 a 15 per Campoformido).

Siamo ancora sotto di 2 reti 24 a 26. Il numeroso pubblico di casa incita i ragazzi per l’ultimo sforzo.

Ed arriva un gran finale. Break micidiale di 6 a 0 ed il Paese mette la freccia e sorpassa finendo tra gli applausi col risultato a favore di 32 a 28.

Dieci minuti fantastici, con Matteo Simonetti che para tutto, con i terzini Feltrin, Mazzobel e Zambon (autore di ben 9 reti) che in contropiede vanno a segno, con le ali Baldissin e Murer che realizzano reti decisive e col pivot Orsini che si sblocca e realizza ben 4 reti.

Un gran bel Paese che conquista tre punti preziosi e regala ai tifosi paesani un finale da ricordare.

PAESE 32

JOLLY CAMPOFORMIDO 28

PAESE: Bandiera, Simonetti, Pegorer (2), Mazzobel (4), Feltrin (7), Zambon (9), Cavallin, Pozzebon, Visentin, Orsini (4), Murer (3), Baldissin (3), Badesso.

JOLLY: Bassi (5), Bertolini (8), Braider (1), Daneguzzi, Furlan, Gannà (3), Gasparri, Gosparo (1), Maranzana (2), Pegoraro, Scaramella (7), Tudini (1), Zoppetti.

U14 – UN BEL PAESE CEDE AL FORTE CUS VENEZIA

DIMG_1034oveva essere una gara tirata e cosi è stata.

Venezia arriva a Paese da capolista imbattuta e i giovani paesani sanno che servirà qualcosa in più per strappare un risultato positivo.

Partita bella ed emozionante , giocata punto a punto per tutto il primo tempo che, complici alcune palle perse di troppo dei paesani, vede avanti il CUS 12-9.

La ripresa scivola via con Venezia che mantiene sempre 2/3 reti di margine e si infiamma a pochi minuti dal terminale quando Paese ha in mano la palla del possibile pareggio che purtroppo sfuma e vede i lagunari portarsi a casa l’intera posta; vince il CUS 25-21 , Paese incassa la terza sconfitta consecutiva, ma oggi ha sicuramente dimostrato di poter competere anche con le formazioni più quotate!!

Molto soddisfatto coach Ballarotto “oggi abbiamo perso, ma è una di quelle sconfitte da cui poter trarre tantissimi spunti per migliorare e posso affermare di essere orgoglioso di come si sono comportati i ragazzi!!! Avanti così che la strada è quella giusta!!”

Pallamano Paese – GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA sett. 2

Terminate le festività natalizie ripartono i campionati per i giovani paesani impegnati nelle varie under regionali; i primi a scendere in campo saranno gli under 14 che affronteranno a Padernello alle ore 16 di sabato 14 gennaio i pari età del CUS Venezia, formazione esperta e non a caso prima in classifica; servirà quindi una prova maiuscola per strappare un buon risultato.

A seguire domenica 15 alle 17 sempre a padernello giocherà l’under 16 contro la temibile formazione del Jolly campoformido e anche in questo caso i giovani paesani dovranno usare tutte le loro forze per arginare l’ostica compagine friulana che  scenderà in veneto per vendere cara la pelle.

Infine martedì 17 sempre a padernello alle ore 20 chiuderà il weekend di pallamano l’under 18 impegnata contro  padovani del Cellini in un match dove con una vittoria i trevigiani abbandonerebbero le zone basse della classifica.

Quindi vi aspettiamo numerosi per sostenere i nostri ragazzi e…. FORZA PAESE!

MIRKO GALLINA NUOVO CONSIGLIERE!

Dopo tantIMG_7616i anni passati a giocare su tutti i palazzetti dello sport del  Triveneto, Mirko Gallina ha dato la sua disponibilità a vestire i panni dirigenziali della nostra società.

Sabato 29 ottobre, l’assemblea ordinaria dei soci ha deliberato all’unanimità la sua nomina a consigliere.

Mirko entra quindi nel consiglio direttivo della ns.società.

La passione e la disponibilità sempre dimostrate nei campi di giuoco sono ora al servizio dell’organizzazione societaria.

Siamo convinti che con Mirko possiamo ancora migliorare.

Benvenuto “cobra”……e buon lavoro!!!!!